Filetto di baccalà gratinato con olive taggiasche denocciolate e gazpacho di pomodoro cuore di bue.

1 kg di cuore di baccalà dissalato

100 grammi di olive taggiasche denocciolate in olio extra vergine di oliva F.lli Amoretti di Lorenzo

1 rametto di basilico

50 grammi di taralli

3 pomodoro cuore di bue

1 spicchio di aglio

8 cucchiai di olio extravergine di oliva taggiasco D.O.P. Riviera Ligure

F.lli Amoretti di Lorenzo

Sale

Pepe

Mettere il baccalà in acqua bollente non salata e farlo cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti, scolarlo delicatamente con una schiumarola. Nella stessa acqua tuffare i Pomodori per mezzo minuto e poi metterli in acqua fredda. Mettere l’olio extra vergine di oliva taggiasco D.O.P. Riviera Ligure F.lli Amoretti di Lorenzo in una padella con l’aglio vestito e schiacciato, portalo a sfrigolare e spegnere. Spellare i pomodori ed eliminarne i semi. Mettere  nel bicchiere del mixer i pomodori, la metà dell’olio appena aromatizzato all’aglio, sale e pepe. Frullare fino alla consistenza di una crema. Accendere il forno a 200 gradi ventilato e portalo in temperatura.

Preparare un battuto con le olive taggiasche denocciolate in olio extra vergine di oliva F.lli Amoretti di Lorenzo, i taralli e il basilico. Prendere una teglia bassa, coprirla con la carta da forno , ungere , disporre i pezzi di baccalà e coprirli con l’impanatura preparata. Gratinarli per 5 minuti. Impiattarli in fondine mettendo sotto la crema di pomodoro e alcune gocce di olio extravergine di oliva taggiasco D.O.P. Riviera Ligure F.lli Amoretti di Lorenzo profumato all’aglio.

Melanzane impanate con speck e provoletta dolce

  • Melanzane tonde
  • 100 g Speck (tagliato sottilissimo)
  • 100 g Provoletta dolce (tagliata sottilissima)
  • Pomodori cuore di bue
  • Trito di rucola
  • q.b. Origano spontaneo
  • q.b. Pane grattugiato
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Sale grosso
  • q.b. Olio di Oliva Tipo Leggero (per friggere)

Per preparare le melanzane impanate con speck e provoletta dolce, per prima cosa laviamo le melanzane e tagliamole a fettine orizzontali. Disponetele in uno scolapasta alternando melanzane e un pizzico di sale, e dopo un’ oretta, togliete l’ acqua in eccesso, lavatele e asciugatele.

In una terrina rompete le uova, versate il formaggio grattugiato, la rucola precedentemente tritata con una mezzaluna ed emulsionate con cura fino a quando tutti gli ingredienti si sono legati tra di loro, poi immergete le melanzane una ad una, e successivamente nel pane grattugiato.

In una grossa padella antiaderente versate una discreta quantità di olio per friggere, e fate dorare da entrambi le parti le melanzane nell’ olio bollente.

Quando le melanzane sono dorate, mettetele su un piatto da portata ricoperto da carta di cucina al fine di fare assorbire l’ olio in eccesso.

Prendete una fetta di melanzana, ponete su di essa una fettina di speck, una fettina di provoletta, una fetta di pomodoro, un pizzico di origano e un’ altra fetta di melanzana, e continuate fino ad esaurimento degli ingredienti.

Accendete il forno a 180°, mettete le melanzane su una teglia da forno e infornatele per 15 minuti.

Le melanzane impanate con speck e provoletta dolce si conservano in frigorifero per un paio di giorni se appositamente coperte da pellicola per alimenti.

Consigli utili

Le melanzane sono ottime così come da ricetta, ma se volete una versione più leggera, dopo averle impanate, mettetele su una teglia foderata di carta forno distanziate una dall’altra, e conditele solo con un filo di olio. Successivamente infornate a 180° per circa 20 minuti, girandole a metà cottura, e poi procedete con il resto della ricetta.

Zimino Onegliese

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

– 200 GR. FAGIOLI di Conio CANNELLINI

– 1 PORRO

– 1 CIPOLLA

– 2 SPICCHI AGLIO (PRIVATI DELL’ANIMA)

– 2 CAROTE

– 1 GAMBA DI SEDANO

– 150 GR ZUCCA GIALLA

– 1 MAZZETTO BIETOLINE O ERBETTE

– MEZZO CAVOLO VERZA

– 1 POMODORO CUORE DI BUE MATURO

– 4 PATATE MEDIE

– 4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA TAGGIASCO

F.lli Amoretti di Lorenzo

– SALE GROSSO

– 200 GR SALSICCIA PURO SUINO

– N.6 COSTINE DI MAIALE

PREPARAZIONE

Mettere a bagno i fagioli di Conio 12 ore prima, pulire e tagliare le verdure come per il minestrone e lavarle con cura. In una pentola abbastanza capiente riempirla per la metà con acqua e mettetela sul fuoco,(possibilmente con uno spargi fiamma) quando sarà tiepida mettere i fagioli di Conio , l’Olio Extra Vergine di Oliva Taggiasco e il sale. Poi mano a mano aggiungere le altre verdure dalle più dure alle più tenere, portare a  ebollizione e poi abbassare la fiamma. Far cuocere per un ora. Poi aggiungere le costine di maiale e la salsiccia tagliata a pezzi e far cuocere ancora per un ora. Se lo zimino si dovesse consumare troppo e inspessirsi ,aggiungere del brodo vegetale. Servire caldo con crostoni di pane sfregati con aglio (di vessalico) pepe nero e Olio Extra Vergine di Oliva Taggiasco (meglio se novello).

Calamari ripieni

Ingredienti:

4 calamari
3 fette di pane integrale
1 uovo
3 Filetti di Alici F.lli Amoretti di Lorenzo
20g di pecorino romano grattugiato
20g di parmigiano reggiano di grattugiato
10 Olive Taggiasche denocciolate F.lli Amoretti di Lorenzo
1 cucchiaio di capperi sotto sale dissalati
1 ciuffo di prezzemolo
1 bicchiere di vino bianco Lunae Bosoni Fior di Luna
Pepe bianco
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo

Preparazione:

Per prima cosa puliamo e laviamo per bene i calamari, dopodiché tagliamo i tentacoli a pezzetti piccoli e li versiamo in padella con un cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo e lo spicchio d’aglio. Iniziamo a far cuocere e dopo un minuto sfumiamo con il vino bianco, abbassiamo la fiamma e copriamo. Tagliuzziamo i Filetti di Alici F.lli Amoretti di Lorenzo, i capperi e le Olive Taggiasche denocciolate F.lli Amoretti di Lorenzo, bagniamo e stizziamo il pane e tagliamo anche quest’ultimo a piccoli pezzi. Aggiungiamo i capperi, i Filetti di Alici F.lli Amoretti di Lorenzo e le Olive Taggiasche denocciolate F.lli Amoretti di Lorenzo ai tentacoli ed eliminiamo l’aglio. Facciamo cuocere altri 2 minuti e spegniamo.

In una ciotola versiamo il composto e aggiungiamo il pecorino, il parmigiano, il pane, l’uovo, il pepe e il prezzemolo tritato, mescoliamo il tutto e con un cucchiaio farciamo i calamari, chiudiamo con uno stuzzicadenti e li adagiamo il padella con 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo, cuociamo per 10 minuti e a metà cottura sfumiamo con del vino bianco. Trascorsi i dieci minuti bucherelliamo i calamari e procediamo la cottura per altri 5 minuti. Terminiamo con una spolverata di prezzemolo tritato.

Coniglio alla Ligure

Ingredienti:

1 coniglio occhi neri da 1,5 kg
100 g Olive Taggiasche in salamoia F.lli Amoretti di Lorenzo
2 cucchiai di pinoli
brodo di carne q.b.
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
1 rametto di rosmarino
2-3 foglie di alloro
½ bicchiere di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo
1/2 bottiglia di vino rosso Ormeasco Deperi
Timo
Maggiorana
Sale

Preparazione:

Tagliare il coniglio in una dozzina di pezzi e tenere da parte la testa, il fegato ed i reni.
Lavare i pezzi di coniglio sotto il rubinetto ed asciugarli.
Mettere in un tegame il ½ bicchiere di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo e farci appassire a fuoco basso la cipolla e l’aglio tritati; unire il coniglio a pezzi e farlo rosolare.
Aggiungere l’alloro, il trito del rosmarino e timo o maggiorana. Cuocere finché il coniglio non risulti ben dorato. Far cuocere qualche minuto ed aggiungere l’Ormeasco Deperi . Una volta evaporato, aggiungere le Olive Taggiasche in salamoia F.lli Amoretti di Lorenzo. Questo è il momento se volete, di unire i rognoni ed il fegato del coniglio.
Aggiungere quindi i pinoli, mescolare, mettere il coperchio e cuocere per 1 ora circa finché il coniglio non diventerà tenero. Di tanto in tanto unire un po’ di brodo e far cuocere a fuoco lento.
Impiattare con abbondante sugo di cottura ed accompagnare con insalata verde, carote fritte o purea di patate. Da gustare con vino rosso Ormeasco Deperi.

 

Orata al forno

Ingredienti:

1 orata 1,2 Kg
1 kg patate novelle
80 g Olive Taggiasche denocciolate in Olio Extra Vergine di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo
3 dl fumetto di pesce ottenuto bollendo gli scarti del pesce
1 rametto di timo
1 dl Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure Riviera dei Fiori F.lli Amoretti di Lorenzo

Preparazione:

Pulire il pesce eliminando interiora e squame, quindi adagiarlo in una teglia da forno capiente ed oliata.
Sbucciare le patate, affettarle sottilmente e adagiarle in teglia attorno al pesce. Unire le Olive Taggiasche denocciolate in Olio Extra Vergine di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo, il timo, irrorare con il fumetto di pesce ed infornare a forno caldo 200° per circa 20 minuti. Appena pronto, adagiare il tutto in un piatto da portata con tutto il sugo di cottura e irrorare con un filo di Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure Riviera dei Fiori F.lli Amoretti di Lorenzo.

Fiori di zucca ripieni al forno

Ingredienti:

16 fiori di zucca
4 patate medie
150 g fagiolini
150 g zucchine
5 cucchiai di formaggio grana grattugiato
1 uovo + 1 tuorlo
2 cucchiai di menta tritata
Basilico, maggiorana, timo
1 spicchio d’aglio
Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo
Olio di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo
Sale
Pepe

Preparazione:

Lessare le verdure in acqua salata, passarle allo schiacciapatate e al passaverdure raccogliere il purè in una pentola. Far asciugare un po’ a fuoco dolce. Mettere in una ciotola e amalgamarvi, il parmigiano grattugiato, la menta tritata, la maggiorana, il basilico, il timo, Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo, salare e pepare. Quando il composto sarà tiepido, unire l’uovo, e il tuorlo e mescolar bene.
Distribuire il composto nei fiori di zucca, precedentemente lavati. Disporli in una teglia rotonda unta con un filo di Olio di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo. Irrorare i fiori con un filo di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo e cuocere in forno caldo a 180 gradi per 25 minuti. Servire caldi o freddi.

Saltimbocca di maiale alla salvia e speck

Ingredienti:

1 filetto di maiale circa 600 g
150 g speck a fettine
12 foglioline di salvia
Poca farina per infarinare
Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo
Scorza di limone
Sale e pepe
1 bicchiere di brodo di carne
1 bicchiere di vino bianco Pigato Saleasco

Preparazione :

Tagliamo a fettine rotonde di circa un cm il filetto di maiale e togliamo tutte le pellicine intorno in modo che non arricci. Sistemiamo le fettine tra due fogli di carta da forno e con l’aiuto di un bicchiere le appiattiamo. Su ogni fettina sistemiamo mezza fetta di speck e una foglia di salvia. Fissiamo con gli stuzzicadenti.

Passiamo i saltimbocca nella farina e scrolliamo per eliminarne l’eccesso.
In una padella mettiamo un pò di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo e rosoliamo un minuto per parte. Bagnamo con il vino bianco Pigato Saleasco e lasciamo evaporare. Continuiamo a cuocere con l’aiuto del brodo.

Serviamo a cottura ultimata con la salsina ottenuta.

Carciofi a sfincione

Ingredienti:

4 carciofi
1 cipolla
500 ml salsa di pomodoro ciliegino F.lli Amoretti di Lorenzo

1 presa di Origano spontaneo
Olio Extra Vergine di Oliva Taggiasco D.O.P. Riviera Ligure F.lli Amoretti di Lorenzo
4 Filetti di Alici all’Olio di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo

Preparazione:

Puliamo i carciofi e dividiamo ognuno in sei spicchi, man mano che li puliamo li immergiamo in acqua e limone per non farli annerire.
Tagliamo la cipolla a velo e la soffriggiamo in una padella con un abbondante Olio Extra Vergine di Oliva Taggiasco D.O.P. Riviera Ligure F.lli Amoretti di Lorenzo, aggiungiamo i Filetti di Alici all’Olio di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo e le facciamo consumare un pò. Uniamo la salsa

di pomodoro ciliegino e regoliamo di sale.
Cuociamo il sugo per circa 10 minuti a fiamma bassa. Uniamo i carciofi ben sgocciolati e cuociamo sempre a fuoco lento, aggiungendo poca acqua se si restringesse troppo.
A cottura ultimata,quando i carciofi saranno morbidi,cospargiamo di origano spontaneo e, in alternativa anche di formaggio grattato tipo caciocavallo.

Peperoni in padella

Ingredienti:

2 kg peperoni rossi e gialli
5 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo
1 spicchio d’aglio
10 Capperi sotto sale
20 Olive Taggiasche denocciolate in Olio Extra Vergine di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo
Sale q.b.

Preparazione:

Lavare, pulire i peperoni e tagliarli a pezzi o a listarelle. In una padella facciamo soffriggere l’aglio che avremo fatto a pezzetti piccolissimi con l’Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano F.lli Amoretti di Lorenzo, quindi aggiungiamo i capperi dissalati e le Olive Taggiasche denocciolate in Olio Extra Vergine di Oliva F.lli Amoretti di Lorenzo.
Rigiriamo gli ingredienti per farli insaporire poi, aggiungiamo i peperoni e li lasciamo cuocere a fiamma media rigirandoli spesso, verso fine cottura alzare la fiamma e rosolare qualche minuto fintanto che i peperoni non saranno abbrustoliti. Impiattiamo e buon appetito!