Risotto con porri, zafferano e sugo di salsiccia

Ingredienti

  • Acqua q.b.
  • Dadi (vegetale) 1
  • Sale Grosso q.b.
  • Olio Extravergine D’oliva (Taggiasco di Amoretti Lorenzo) q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio q.b.
  • Salsiccia 150 g
  • Passata Di Pomodoro 250 g
  • Porro (grosso) 1
  • Cipolla (rossa piccola) 1
  • Riso (Flora) 350 g
  • Zafferano Mister Chef 2 bustine
  • Grappa 1/2 bicchierino
  • Taleggio 50 g
  • Grana Padano  q.b.

Preparazione

Per preparare il risotto con porri zafferano e sugo di salsiccia, preparate prima di tutto un brodo vegetale composto da un dado e un pizzico di sale grosso.

A parte prendete un piccolo tegamino e versateci un pò di Olio Extra Vergine di Oliva Taggiasco, il trito di prezzemolo e aglio. Fate rosolare gli ingredienti per una manciata di minuti e unite la salsiccia sbriciolata con le mani. Abbassate al minimo il fuoco e schiacciate diverse volte la salsiccia con la forchetta al fine di non avere dei grossi pezzi. Una volta cotta la salsiccia, versate la passata di pomodoro e fate cuocere per una quindicina di minuti a fuoco medio.

Una volta che il sugo di pomodoro è pronto, prendete un grosso porro, privatelo dallo scarto, fate altrettanto con la cipolla, lavateli sotto l’acqua corrente e affettateli sottilmente.

In una grossa padella antiaderente, fate un giro abbondante di olio, versate il porro e la cipolla e fateli soffriggere. A doratura completa versate il riso e fatelo tostare. Poi sfumate con la grappa, e a sfumatura completa cominciate a versare il brodo e la bustina di zafferano.

Man mano che il brodo si asciuga versate altro brodo. 5 minuti prima di spegnere aggiungete il taleggio e una manciata molto generosa di formaggio grattugiato e completate la cottura. Spegnete il fuoco, versate il risotto nei piatti e sopra ad ogni piatto mettete due o tre cucchiaiate generose di ragù di salsiccia e servite ancora caldo.

Grissini attorcigliati

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Lievito Di Birra Secco 10 g
  • Olive Taggiasche (denocciolate di Amoretti di Lorenzo) 200 g
  • Olio Extravergine D’oliva 100% Italiano 2 cucchiai
  • Sale 10 g

Preparazione

Per preparare i nostri grissini attorcigliati iniziare con lo scolare le olive dal loro liquido e a tagliuzzarle.

Mescolare poi in una ciotola la farina 0 con lo zucchero e il lievito; iniziare ad impastare aggiungendo mano a mano 400 ml di acqua tiepida (basatevi sempre sul grado di assorbimento della farina) e il sale.

Incorporare 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano e poi trasferire la pasta su di un piano infarinato e lavorarla energicamente, per poi infine amalgamare le olive.

Trasferire la pasta in una ciotola oliata, coprire con pellicola e lasciare lievitare per una oretta.

Rivestire due placche da forno con carta forno e spennellarle d’olio. Riprendere l’impasto, lavorarlo con la farina e appiattirlo con le mani, formando un rettangolo, che taglierete in 18 strisce.

Afferrare ogni striscia, tirarla un po’ e poi attorcigliarla su se stessa e porla sulla placca forno.

Ripetere la stessa operazione anche per le altre e poi in forno a 200 gradi. Dopo circa 15 minuti i vostri grissini attorcigliati saranno pronti!

Passatelli con gamberetti, zucchine e pomodori pachino.

INGREDIENTI

  • 250gr di PASSATELLI
  • 200gr di GAMBERETTI SGUSCIATI
  • 3 ZUCCHINE
  • 250gr di POMODORINI PACHINO
  • 3 cucchiai di OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA 100% Italiano E.AMORETTI DI LORENZO
  • 1 spicchio di AGLIO
  • SALE q.b.
  • PEPE q.b.

PREPARAZIONE

Portare ad ebollizione abbondante acqua salata, nel frattempo mondare e lavare le zucchine e tagliarle a fettine non troppo spesse. Lasciare soffriggere lo spicchio di aglio in Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano E.Amoretti di Lorenzo e quando sarà imbiondito aggiungere le zucchine lasciando cucinare a fuoco medio per qualche minuto, aggiungere i pomodorini Pachino, precedentemente lavati e tagliati a spicchi grossolani.
Quando i pomodori cominciano ad appassire aggiungere i gamberetti, salare e pepare e lasciar insaporire per pochi minuti.
Cucinare i passatelli nell’acqua salata in ebollizione, scolare e condire ripassando velocemente in padella con il sughetto.